staffordshire bull terrier

Tug Of War Arena SDCI

13/14 maggio 2017Tug of war Arena

Un evento organizzato dal SDCI aperto a tutte le razze, dedicato alla sola disciplina del tug of war (tiro alla fune) dove la tenacia dei cani viene messa a dura prova.
Essendo un torneo aperto a tutte le razze i cani sono suddivisi per peso e tutti si scontrano tra loro nella categoria di appartenenza per un massimo di 20 minuti e in caso di pari posto al termine di tutti i match, si procede con gli spareggi senza limiti di tempo.

Nella categoria puppy (fino ai 12 mesi) hanno partecipato quattro cuccioloni Melrosstaff e con grande soddisfazione due di loro si sono piazzati sul podio.
Un ottimo risultato per cani alla prima uscita in un ambiente “rumoroso” che può mettere in soggezione vista la numerosità di cani presenti e soprattutto per qualcuno come Demon fino alla settimana scorsa non aveva mai provato questa disciplina.

Questi i piazzamenti nella categoria puppy:
1 Melrosstaff Dave Grohl aka Demon (prop. A. Gruzza)

2 Melrosstaff Sing for the moment aka Venom (prop. E. Cagnolini)


L’altro Melrosstaff presente Astro Blaster aka Thai di Federica Chiesa ha gareggiato nella categoria 15-18kg, probabilmente una delle più equilibrate per valori dato l’alto livello di tutti i cani, infatti al termine di tutti i match regolamentari, si è dovuto procedere con 4 spareggi per determinare la classifica finale.

Thai era uno dei favoriti dopo aver vinto l’edizione dello scorso anno e anche quest’anno è andato forte non perdendo mai negli scontri diretti ma ha ceduto solo nello spareggio contro Thunder (Irish staffordshire).

Alla fine é riuscito a raggiungere il terzo posto battendo nello spareggio Socks (sbt) dopo un bel match di 41 minuti, confermando così la sua forza in questa disciplina contro un avversario sempre tosto e agguerrito.

Quest’anno vincere nella categoria 15/18 kg era davvero difficile perché i due cani classificati ai primi posti erano decisamente superiori sul piano atletico e tecnico, che non perdonavano errori, quindi complimenti ancora ai vincitori, davvero meritato il podio.

Resta comunque una grande soddisfazione per questo cane che nell’ultimo anno ha ottenuto tanti podi in varie manifestazioni sportive, merito anche della sua handler e proprietaria Federica Chiesa.


Infine vorrei ringraziare gli organizzatori nonché amici, Andrea e Naty, per avermi concesso la possibilità di giudicare alcuni match del torneo, una bella esperienza che mi ha permesso di vedere lavorare diverse tipologie di cani e apprezzare il lavoro del loro club.

Un organizzazione impeccabile merito di uno staff coeso che si è reso disponibile durante i due giorni di gara, da prendere come esempio, un plauso a tutti i ragazzi dello sporting dog club italia.
Ci rivedremo ai prossimi eventi.

Share SHARE

Potrebbero interessarti anche...